Premio Diari di Cineclub a:

in News
Visite: 222

WE WILL BE HAPPY ONE DAY
di Pawel Wysoczański (Polonia)

6. Babel Film Festival | Cagliari 2 – 7 dicembre 2019
Cuncursu internatzionale pro su tzìnema de sas minorias linguìsticas International film contest for movies in minority languages. Concorso internazionale per il cinema delle lingue minoritarie
www.babelfilmfestival.com/it/
Cerimonia della Premiazione 7 dicembre Cagliari Sa Manifattura
La Giuria del Premio Diari di Cineclub – periodico indipendente di cultura e informazione cinematografica, composta da: Fabio Massimo Penna (presidente), Stefano MaceraAndrea Fabriziani, Giulia Zoppi, Patrizia GraditoMaria Rosaria CapozziAntonio FalconeGiulia MarrasUgo BaistrocchiDaniele CeccariniAngelo TantaroMassimo Pellegrinotti, Sara Santucci, Alba Paolini, Yala Iachini, Vincenzo Rosace, riunitasi presso Cineclub Roma, Via Marco Decumio, nella serata del 15 Novembre per visionare le 4 opere a lei concesse (i giurati non presenti su piazza hanno espresso il loro voto online), dopo una attenta analisi, ha deciso di attribuire il Premio Diari di Cineclub
a:

Premio DdC Babel 20192 Pagina 1Kiedyś Będziemy Szczęśliwi - We Will Be Happy One Day
(Noi saremo felici un giorno)
di Pawel Wysoczański (Polonia)

“Noi saremo felici un giorno” ben si riallaccia a tutto un filone di cinema polacco degli ultimi anni che restituisce con grande efficacia spaccati urbani e contesti di degrado ed esprime la disillusione di una generazione privata di un futuro. Daniel indagando il reale attraverso il cinema, registra i desideri effimeri dei suoi coetanei e crea una prospettiva che sarà solo invenzione cinematografica grazie anche alla figura ironica della nonna, unica presenza al suo fianco.
Il premio, consistente un una targa, è stato consegnato dal direttore di Diari di Cineclub Angelo Tantaro all’autore Pawel Wysoczański nella cerimonia della Premiazione nella serata del 7 dicembre nella Ex Manifattura Tabacchi, Sa Manifattura, il nuovo spazio per la cultura della città di Cagliari.


Pin It