Il leone di Calabrywood

in News
Visite: 177
Nino Spirlì, Presidente della Regione Calabria, alimenta sogni di gloria assecondando le richieste del Commissario della Calabria Film Commission (CFC) Gianni Minoli, che ha trasformato la CFC in un Centro di produzione televisiva con in mente un progetto di produzione di una soap-opera di durata pluridecennale sul modello di Un posto al sole.
In quest’ottica pochi giorni fa la Giunta regionale presieduta da Spirlì ha deliberato lo stanziamento di 20 milioni di Euro per costruire degli Studios per produzioni audiovisive. Non è stato reso pubblico alcun piano economico-industriale di sostenibilità, mentre in Calabria la scuola, l’associazionismo culturale, le istituzioni culturali, restano abbandonate e senza risorse. E poi c’è la sanità…ma questa è un’altra storia.
Torneremo sull'argomento

* Détournement di Massimo Pellegrinotti, maggio 2021



Pin It