Ricordo di Carlo Ripa di Meana

in News
Visite: 247
L’ultimo dirigente del Circolo del Cinema “Charlie Chaplin”. Sul prossimo numero di Diari di Cineclub in uscita il 1° aprile, Ivano Cipriani ricorda l'amico Carlo Ripa di Meana, recentemente scomparso. Insieme allo stesso Cipriani, a Mino Argentieri e altri, Carlo fu nei primi anni '50 tra i più attivi protagonisti del Circolo del Cinema della FICC Federazione Italiana dei Circoli del Cinema “Charlie Chaplin”.
Il Circolo romano, fondato nel 1950 e attivo fino al 1974, fu per la sua intensa attività tra i principali luoghi di incontro del mondoculturale cinematografico capitolino. Del "Charlie Chaplin" la fortunata ideazione dei cosiddetti 'Lunedì del Rialto'. Dai ricordi di Ivano Cipriani emerge una memoria inedita di Carlo Meana, permeata da un’affettuosa amicizia durata tutta una vita.
 
Nella foto: 1952, Cinema Rialto, Via IV Novembre prima di una proiezione del Chaplin: sono riconoscibili, sotto il manifesto, dalla parte sinistra Ivano Cipriani con il cappotto scuro, accanto a sinistra, Mino Argentieri con il cappottone chiaro, quasi di spalle e accanto a Cipriani, a destra con il Montgomery, Callisto Cosulich. A destra nella foto ci sono anche poliziotti in divisa (e in borghese) sempre presenti perché il Circolo era considerato un luogo “eversivo”.
Pin It