Legge sul Cinema della Regione Sardegna (2006)

in News
Visite: 337
Polemiche sui social media, oltraggio ai commissari e strumentalizzazioni per alcuni progetti scartati. In una replica a mezzo stampa, la risposta di una parte importante del mondo del cinema sardo 
A seguito della pubblicazione dei risultati dei bandi a sostegno delle produzioni cinematografiche, in una Regione con una storia importante di cultura cinematografica, associazionismo, festival, rassegne, cineteche, premi, ricerca e formazione, è scesa in campo una parte importante del mondo del cinema sardo, sostenuto da nomi prestigiosi dell'arte e della cultura che credono nello sviluppo del cinema come opportunità di lavoro e crescita democratica, culturale, e sociale della Sardegna e nei bandi della Legge sul cinema per la produzione di opere di interesse regionale come strumento ideale per il suo sostegno. Per difenderla da una campagna mediatica che a molti è apparsa come un tentativo di delegittimare il fulcro della legge e cioè il criterio della valorizzazione dell'identità culturale regionale, più di cento fra registi, produttori, professionisti del cinema e dell'audiovisivo sardo, maestranze, sceneggiatori, musicisti, scrittori hanno sottoscritto un Comunicato Stampa in difesa della Legge sul Cinema. Tra i primi firmatari (ma le firme "pesanti" sono circa un centinaio) la maggior parte degli autori e produttori sardi più conosciuti e riconosciuti e tra loro  molti storici soci e il presidente di Moviementu Rete Cinema Sardegna. 
Diari di Cineclub

Seguono le prime firme di adesione:

Paolo ZUCCA, regista; Roberta ALOISIO, ispettrice di produzione; Salvatore MEREU, regista; Enrico PAU, regista; Giovanni COLUMBU, regista; Antioco FLORIS, docente di cinema – Università di Cagliari; Lucia CARDONE, docente di cinema – Università di Sassari; Antonia IACCARINO, sceneggiatrice, Mariagrazia PERRIA, sceneggiatrice; Bonifacio ANGIUS, regista

Marco Antonio PANI, regista; Lia CAREDDU, attrice; Jane DOOLAN, produttrice; Francesco PIRAS, Regista, direttore della fotografia, produttore; Milena AGUS, scrittrice; Tore CUBEDDU, produttore; Piero SANNA, regista; Stefano CAU, sceneggiatore, presidente di Moviementu Rete Cinema Sardegna; Daniele MAGGIONI, filmmaker e formatore in campo cinematografico; Mario PIREDDA, regista; Enrico PITZIANTI, regista; Marcello FOIS, scrittore e sceneggiatore; Stefania GRILLI, costumista; Marilisa PIGA, regista; Simone CONTU, location manager; Pietro RAIS, scenografo; Alessandro DE ROMA, scrittore; Andrea MURA, filmmaker;Carlo DESSÍ, direttore Sardinia Film Festival; Benito URGU, attore; Laura BIAGINI, produttrice cinematografica; Paolo SERRA, Direttore del Centro Servizi Culturali di Carbonia-Cineteca Sarda; Antonello ZANDA, Direttore del Centro Servizi Culturali di Cagliari-Cineteca Sarda; Alessandra SENTO, Direttrice del Centro Servizi Culturali di Alghero-Cineteca Sarda; Luca MELIS, direttore della fotografia, produttore -Karel Videoproduzoni; Antonello Carboni, regista; Mario FATICONI, attore; Paolo CARBONI, regista; Piero FANCELLU, fonico; Simone MURRU, macchinista; Elisabetta PILIA, direttrice di produzione; Rimau RITZBERGER GRILLO, Attore; Giampaolo CASSITTA, sceneggiatore, scrittore, giornalista; Amedeo PAGANO, Produttore; Romeo SCACCIA, pianista compositore; Carlo A. BORGHI, archeologo, sceneggiatore

Massimiliano MEDDA, attore, sceneggiatore; Francesco ORIGO, attore “Associazione culturale Compagnia çàjka – Teatridimare”; Stefania BETTINI, trucco e parrucco; Stefano GUZZETTI, compositore musicista; Giuseppe UNGARI, fotografo “Triennale della Fotografia Italiana”; Andrea STUCOVITZ, produttore; Michele SINI, ispettore di produzione; Riccardo  DE LUCA, operatore assistente alla fotografia; Giulia CAMBA, filmmaker; Valentina SPANU, filmmaker; Ivan GIRINA, docente di Film Studies, Brunel University London (GB); Alberto DIANA, regista; Nicola CONTINI, regista, produttore cinematografico; Maurizio ABIS, filmmaker operatore di ripresa; Valentina CORONA, videomaker; Gaetano CRIVARO, documentarista

Marta ANATRA, autore e montatore; Alessandra MURA, scenografa; Massimo LOI, Filmmaker; Fabrizio LA PALOMBARA, Direttore della fotografia; Giovanni ORIGO, regista produttore; Francesca ARDAU, fotografa di scena; Massimo TRIA, docente universitario e critico cinematografico; Stefano DEFFENU, attore; Alessandro GAZALE, attore; Barbara USAI, attrice “Associazione culturale Compagnia çàjka – Teatridimare”; Francesca NIEDDA, attrice; Carlo DONEDDU, compositore musicista; Paola CIREDDU, addetto stampa, sceneggiatrice; Massimo PUSCEDDU, operatore subacqueo; Antonio RUTILIO, compositore musicista; Carlo Costantino LICHERI, regista e videomeaker; Cesare FURESI, regista

Lorenzo SIBIRIU, filmmaker; Ilaria VECCHI, filmmaker; Federico SABA, attore; Miriam DEL PRETE, producer; Luca SGUALDINI, operatore subacqueo fotografo; Ivan OLGIATI, produttore cinematografico – Articolture srl; Fabrizio Tito CABITZA, direttore di produzione – produttore Articolture srl; Luca NOCE, scenografo; Fabio Manuel MULAS, regista e produttore

Ferruccio GOIA, filmmaker; Giacomo REBUZZI, (DIT) - Digital Imaging, Technician; Paolo MARZONI, montatore e produttore – Maxman soc. coop; Andrea VIALI, fonico di presa diretta e microfonista; Alberta RACCIS, fotografa e filmmaker; Manuela PALA, produzione, Francesco CARTA, elettricista; Monica CORIMBI, attrice; Alessandro FANARI, montatore; Marino CANZONERI, centro iniziative culturali ARCI Iglesias; Mario TUSCANO, centro iniziative culturali ARCI Iglesias; Pietro TOCCO, centro iniziative culturali ARCI Iglesias; Sarah  MCTEIGUE, Montatrice; Barbara  ALBERTI, Sceneggiatrice; Elettra RAFFAELA MELUCCI, Sceneggiatrice; Alessandra MURA, Scenografa; Simona LEDDA, assistente fotografia

Simone PADERI, Produzione

Pin It