Dilettanti allo sbaraglio

in News
Visite: 49
Nuova versione del bando sui contributi selettivi della DGC - MiBACT
I pasticci, le scelte confuse e contraddittorie, le pressioni amicali sulla nuova Legge del cinema e audiovisivo meglio nota come Legge Franceskini, allungano in modo sconsiderato i tempi della sua attivazione, che sarebbe dovuta avvenire già dal 1 gennaio 2017. Ancora col fiato sospeso il mondo dell'associazionismo culturale in attesa del benedetto (!) bando e dell'ultimo colpo di grazia.
Con oggetto “Avviso agli Utenti - Nuova versione del Bando relativo alla concessione di contributi selettivi” la DGC fa sapere:
Una nuova versione del Bando (http://www.cinema.beniculturali.it/…/avviso-agli-utenti-ba…/ ) relativo alla concessione di contributi selettivi per la scrittura, lo sviluppo e la pre-produzione, la produzione, la distribuzione nazionale ed internazionale di opere cinematografiche ed audiovisive – art.26, Legge Cinema e Audiovisivo 220/2016, avendo rilevato alcuni refusi ed errori materiali nella versione pubblicata in data 3 novembre 2017 con notizia numero: 4561.
Qui di seguito sono scaricabili sia la nuova versione del Bando, sia la versione in cui le modifiche apportate sono evidenziate in grassetto.
Documenti
- Bando concessione Contributi Selettivi art.26 Legge 220/2016 www.cinema.beniculturali.it/…/2017/bandoselettivi_32_milion…
- Bando concessione Contributi Selettivi art.26 modifiche evidenziate http://www.cinema.beniculturali.it/…/bandoselettivi_32_mili…
Nella foto: Ferribotte (Tiberio Murgia) e Capannelle (Carlo Pisacane) in I soliti ignoti (1958) di Mario Monicelli
primi sui motori con e-max