Ma davvero il cinema trionfa? La risposta all’entusiasmo del Ministro della cultura

in News
Visite: 371
Più soldi da distribuire per il governo, più controllo dei politici sulla cultura cinematografica, più burocrazia, più ritardi, più ostacoli alla libertà di espressione e all'attivismo culturale non omologato, più fanfaronate: così replica, sul prossimo numero di Diari di Cineclub, il prof. Giovanni Ernani al comunicato del ministro Franceschini per la Festa del cinema, nel quale vanta trionfalistici risultati di una legge ancora non operativa a un anno dall'approvazione.
Diari di Cineclub esce il 1 novembre ed è distribuito online gratuitamente perchè è indipendente e i collaboratori sono volontari.
Richiede una copia a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
Nella foto “My Darling Clementine” (1946) di John Ford  con Henry Fonda (Wyatt Earp)
Pin It