Web Film TV

in Dati
Visite: 400

Un’occasione unica per poter visionare corti e video da ogni parte d’Italia stando comodamente seduti di fronte al proprio pc: parte in via sperimentale la Web Video, canale dedicato ai film schiacciati dal mercato e dalla distribuzione.

È ancora nella fase sperimentale. Piccoli passi per un progetto ambizioso e articolato in cui la passione per il cinema fa da collante principale. È la Web Film TV del battagliero Cineclub di Roma, da decenni faro imprescindibile per chi cerca film nascosti o schiacciati dalla distribuzione, possibilmente non omologati, indipendenti e con la vocazione a trasgredire le regole della società dello spettacolo (così recitano le righe di presentazione del sito del cineclub capitolino, omaggiando peraltro un autore poco allineato come Guy Debord).

Per il momento il canale offre una selezione di filmati provenienti da alcuni cineclub Fedic nazionali: Valdarno Cinema Fedic, Il canale delle Apuane, Stage Fedic, Reggio Film Festival, Mendicino Corto Festival, il canale del Sardinia Film Festival del Cineclub di Sassari, più un canale in cui sono raccolti contributi di vari filmaker divisi in produzioni e interviste. al decano del cinema sardo Piero Livi passando per un autore rigoroso e “senza tempo” come Franco Piavoli, per arrivare ai lavori di Stefano Bessoni, Franco Fais, Alessandro Scillitani, Luca Serasini e tanti altri.

Tra cortometraggi, presentazioni di rassegne degli anni precedenti, lezioni sul cinema, il canale si propone di creare una piattaforma telematica tutta dedicata al cinema. Fondamentale sarà l’apporto degli utenti che potranno segnalare con dei contributi come ampliare l’offerta delle trasmissioni che al momento attuale sono ancora in fase di rodaggio. La programmazione è a cura della redazione del cineclub Roma che aggiornerà in maniera costante il canale con l’immissione di nuovi filmati suddivisi in base alla provenienza (festival, cineclub e singoli registi). Per poterli visionare basterà poi un semplice click di mouse. Poi non costa nulla “farsi un giro” all’indirizzo www.cineclubroma.it, entrando in Galleria/Web Film TV per avere un’idea di come è stato strutturato il tutto.

E’ un’occasione unica per poter visionare corti e video da ogni parte d’Italia stando comodamente seduti di fronte al proprio computer, oltre a permettere ai vari filmaker italiani di avere una finestra attraverso i quali possono proporre i propri lavori a una platea più ampia rispetto ai festival di settore. Senza dimenticare il lato didattico, come quelle proposte dal canale Stage Fedic. Senza dimenticare e da non confondere il canale YouTube | Diari di Cineclub specializzato più sulla formazione con interviste, lezioni sul cinema, dirette e servizi dai festival e convegni che vedono la rivista media partner.

primi sui motori con e-max